Blog

Mancata nomina dell’organo di controllo nell’SRL: quali conseguenze?

La recente entrata in vigore della riforma della crisi d’impresa e dell’insolvenza (D.Lgs. 12 gennaio 2019 n. 14) ha comportato l’obbligo da parte di alcune Srl di nominare l’organo di controllo, laddove prima non era previsto. In questo articolo si vuole esaminare quali siano, a fronte di un obbligo di legge, le conseguenze della mancata nomina dell’organo di controllo.
La violazione dell'obbligo di nomina dell’organo di controllo da parte di una SRL può derivare dalla mancata convocazione dell'assemblea da parte degli amministratori oppure dalla mancata nomina da parte dell'assemblea dei soci.

Leggi Tutto
I nuovi limiti per l’obbligo della nomina dell’organo di controllo o del revisore legale nelle Srl

Con la riforma delle legge fallimentare dal 16 marzo 2019 entrano in vigore i nuovi limiti per cui scatta l’obbligo della nomina dell’organo di controllo o del revisore legale nelle Srl.
La nomina dell’organo di controllo o del revisore da parte delle S.r.l. è obbligatoria quando per due esercizi consecutivi è superato almeno uno dei seguenti nuovi limiti:
1) totale dell’attivo dello stato patrimoniale: 2 milioni di euro;
2) ricavi delle vendite e delle prestazioni: 2 milioni di euro;
3) dipendenti occupati in media durante l’esercizio: 10 unità.

Leggi Tutto
I termini di prescrizione dell'azione di responsabilità degli amministratori

Recentemente la Suprema Corte, con sentenza 5.09.2018, n. 21662, ha confermato la pronuncia della Corte di merito che, chiamata a decidere sulla decorrenza del termine prescrizionale indicato dai convenuti nei bilanci di esercizio alterati da rivalutazioni e capitalizzazioni non veritiere, l’ha invece individuato nel momento in cui queste poste si sono rilevate, anche a terzi, non corrette e reali, evidenziando le perdite in precedenza celate e non rilevabili nei precedenti bilanci.

Leggi Tutto